Storia

La storia della Cassa Rurale Vallagarina si intreccia con quella delle persone e dei territori in cui opera

La storia delle Casse Rurali Trentine affonda le radici in Trentino e attraversa tre secoli: dalla Rivoluzione Industriale di fine ‘800 agli stravolgimenti politici e sociali del ventesimo secolo, fino alle nuove sfide del millennio appena iniziato. La Cassa Rurale Vallagarina nasce nel 2017 in seguito alla fusione tra Cassa Rurale Bassa VallagarinaCassa Rurale degli Altipiani, Cassa Rurale di Isera: tre realtà presenti da oltre 100 anni sul territorio, e che nel tempo hanno consolidato uno stretto legame con le comunità di riferimento.

1892-1895

 

Il seme della cooperazione

La Rivoluzione Industriale mette in crisi l’economia agricola: per aiutare i contadini ad accedere al credito, don Lorenzo Guetti promuove la nascita della prima Cassa Rurale a Quadra, nel Bleggio. Viene fondata l'attuale Federazione Trentina della Cooperazione, che fornisce tuttora la linfa vitale a tutte le attività della Cooperazione.

primi del '900

I primi germogli

Il modello cooperativo trentino cresce e si rafforza in tutte le vallate con la nascita di nuove Casse Rurali, che si dimostrano solide e capaci di resistere anche alla prima guerra mondiale.

1922-1945

Tentativi di sradicamento

Il fascismo cerca di sradicare il movimento cooperativo per assumere il controllo. La grande depressione del '29 e la seconda guerra mondiale lo indeboliscono ulteriormente.

1950-1970

La crescita post-ricostruzione

La rinascita cooperativa attraversa la voglia di riscatto del dopoguerra fino all’entusiasmo del boom economico degli anni ’60.

1970-2012

Sviluppo e consolidamento

Nascono le principali società di sistema a sostegno del credito cooperativo, Cassa Centrale Banca, Assicura Group e Phoenix Informatica Bancaria. Il Credito Cooperativo Trentino si conferma un modello solido e affidabile anche di fronte alla crisi globale dei mercati. Nel 2012, il livello di fedeltà supera il 96%.

1 luglio 2017

Nasce la Cassa Rurale Vallagarina

Dall'unione delle Casse Rurali Bassa Vallagarina, Altipiani e Isera nasce la Cassa Rurale Vallagarina, per dar vita ad una realtà forte dal punto di vista dimensionale, patrimoniale e di efficienza, in grado di confermare la vocazione propria delle banche di credito cooperativo, capaci di conciliare le logiche economiche di mercato con i bisogni dei Soci e delle comunità.

120 di storia

il valore della sostenibilità

La ricorrenza dei 120 anni ha segnato l'inizio di un impegno concreto e rilevante della Cassa in tema di sostenibilità, intesa come attenzione all'ambiente e alle proprie comunità di riferimento, fatte di persone. Molte le inziative proposte (serate informative, un convegno specifico, coinvolgimento delle scuole, premio di laurea specifico, prodotti dedicati). 

2019

L'adesione al Gruppo Bancario di Cassa Centrale

La riforma del Credito Cooperativo, approvata nel 2016 con l'obiettivo di ottenere un sistema più coeso ed efficiente, pur nell’autonomia delle singole banche, ha portato alla costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo di Cassa Centrale Banca a cui ha aderito anche la Cassa Rurale Vallagarina, assieme a tutte le altre Casse Rurali Trentine.

Oggi e domani

Sfide ed obiettivi

Oggi la Cassa Rurale Vallagarina vuole continuare ad essere "buona banca" e "buona cooperativa", capace di rendere concreto il principio di mutualità verso i propri soci e di coinvolgere le comunità in riflessioni e azioni nuove sul tema di sostenibilità.