I Navigati: informati e sicuri

I Navigati

I Navigati

Per navigare in sicurezza è importante informarsi.

I Navigati

Per navigare in sicurezza è importante informarsi.

Sono sempre più numerosi i nostri clienti che, accedendo tramite PC, tablet e smartphone, scelgono di entrare nel proprio internet banking Inbank e fare pagamenti, consultare il proprio conto, investire, gestire prestiti e mutui, e molto altro.

 

Per questo, il nostro impegno è di lavorare quotidianamente per la sicurezza informatica, per la prevenzione e il contrasto degli attacchi cyber e per la protezione dei nostri clienti dalle frodi.

 

La campagna “I Navigati – Informati e Sicuri” è promossa dal CERTFin insieme con Banca d’Italia, Abi, Ivass, a cui partecipiamo come Gruppo Cassa Centrale, insieme ad altri operatori bancari nazionali.

 

Obiettivo della campagna è aumentare la consapevolezza e sensibilizzare i nostri clienti ad un uso informato e sicuro degli strumenti e dei canali digitali, per non cadere nelle trappole di malintenzionati, che fanno leva sulle vulnerabilità del fattore umano.

 

Protagonista della campagna è la famiglia “Navigati. I componenti di questa famiglia sono “esperti in sicurezza informatica” perché si sono informati e hanno imparato i comportamenti virtuosi da adottare per districarsi tra le possibili insidie del web, riducendo il rischio di attacchi e frodi online. Grazie all’informazione, quindi, anche il web diventa un luogo familiare e protetto in cui si può navigare sicuri.

 

I Navigati è un’iniziativa promossa da CERTFin –CERT Finanziario Italiano, alla quale la nostra banca partecipa, come Gruppo Cassa Centrale.

Per maggiori informazioni  visita il sito dedicato www.inavigati.it e guarda lo spot.

La web serie

In ogni puntata, una scena di vita quotidiana che ha per protagonista un membro della famiglia Navigati diventa l’occasione per mettere a fuoco una delle minacce più frequenti. Guarda gli episodi!

<strong>Smishing</strong>

Smishing

Le persone vittime di smishing ricevono un messaggio di testo che ad esempio promette regali o segnala errori. Se è presente un link questo condurrà a pagine di autenticazione contraffatte di conto corrente online, siti di e-commerce, etc. per perpetrare un furto di credenziali.

<strong>Social Network</strong>

Social Network

Sui social network si possono nascondere persone sconosciute o che impersonano amici di lunga data (clonando o rubando profili), che cercano di ottenere la fiducia delle persone per poter rubare loro identità/ informazioni personali o raccogliere informazioni sull’azienda per la quale lavorano.

<strong>Social Engineering</strong>

Social Engineering

Il social engineering sfrutta tramite i canali email, SMS o chiamate uno o più strumenti psicologici quali: autorevolezza (si presenta autorevole), senso di colpa (mostra che non si è parte di un gruppo), panico (presenta un tempo limitato), ignoranza (disorienta il destinatario), desiderio (mostra un prodotto a prezzi vantaggiosi), avidità (possibilità di accedere a qualcosa di esclusivo) e compassione (la possibilità di aiutare qualcuno).

<strong>Sim Swap</strong>

Sim Swap

La duplicazione della SIM della vittima permette di effettuare e ricevere chiamate e SMS (compresi i messaggi OTP della Banca) al posto del destinatario originale. I truffatori riescono a ricevere un duplicato della SIM presentando semplicemente al gestore telefonico i documenti contraffatti della vittima.

<strong>Truffe online</strong>

Truffe online

Online sono presenti molti siti di e-commerce, ciò che cambia è l’affidabilità degli stessi. Trovare un sito web che offra un prodotto ad un prezzo fuori mercato rispetto ai concorrenti è un indice di una possibile frode dove, o il venditore o il gestore del sito tentano di vendere beni o servizi non in loro possesso o non erogabili.

<strong>Money muling</strong>

Money muling

Un money mule è una persona che trasferisce denaro tra conti di pagamento diversi, molto spesso in paesi diversi, per conto di altri. I money mule vengono reclutati da criminali allo scopo di riciclare il denaro di origine illecita ricevendo in cambio il pagamento di una commissione per il trasferimento.

<strong>Download pericolosi</strong>

Download pericolosi

I file scaricati da internet sono da considerarsi sempre potenzialmente dannosi: un file eseguibile ha l’abilità di eseguire una serie di azioni sia lecite che illecite (come i malware – malicious software); anche gli altri tipi di file possono essere dannosi, ad esempio un’immagine contraffatta può sfruttare vulnerabilità nel programma utilizzato per visualizzare l’immagine stessa.

<strong>Ghost Broking</strong>

Ghost Broking

I ghost broker sono delle persone o delle aziende che si fingono broker finanziari per offrire polizze assicurative non valide o inesistenti a prezzi nettamente inferiori rispetto ai broker autorizzati. Di fatto la vittima paga per un servizio inesistente.

<strong>Approfondimenti</strong>

I Navigati

Approfondimenti

Sul sito www.inavigati.it è possibile approfondire i temi della sicurezza informatica, trovando tutti i consigli e le risposte utili per informarsi ed imparare ad usare il web in sicurezza. 

 

Scarica qui la guida sui principali canali di comunicazione a distanza e le relative raccomandazioni in termini di sicurezza.